Prospettive

Thursday, May 08, 2014

Il progresso in prospettiva. Il progresso degli anni ruggenti, il progresso degli anni arrugginiti. Il progresso per avvelenare, conquistare, ammaliare, che il progresso porta benessere.
Quell'idea di progresso che mangia Terre e Mari, ne modifica la sostanza e la completa con cattedrali nel deserto poste al capolinea di strade mai fatte. La politica errata, stolta, cresciuta in quello stesso deserto abitato da genti mai divenute popolo e dissetate da balentia inutile.
Il progresso in prospettiva, abbandonato sulla spiaggia. Spiaggia vomitata dalla tosse di un mare dai colori artificiali, dietro un cartello rosso sbiadito che sussurra "PERICOLO".




You Might Also Like

0 commenti

Subscribe