Insegne e telenovelas

Tuesday, January 06, 2009

Nelle citta´ e cittadine e paesini in cui sono stato sinora e´ curioso e strano vedere poche insegne luminose. Le insegne dei negozi, l´elenco di cio´ che essi vendono o le attivitá svolte sono tutte dipinte direttamente sui muri degli edifici, questi muri sono spesso molto colorati. E´ una cosa che mi piace molto. Non hanno bisogno di insegne al neon: consumano inutile elettricità, anche perchè qui a Parnaiba, tutto chiude alle 18:00 ora locale...ed è praticamente quasi buio.
Gli internet point, dai quali scrivo in questo blog, si chiamano LAN House. I luoghi in cui è possibile effettuare delle fotocopie espongono sui muri la magnifica scritta: XEROX, e mi ha tanto sorpreso la prima volta che l´ho letto, anche perchè non capivo...
Alle 20:30 di ogni giorno tutto si ferma: uomini, si, uomini, donne e bambini si radunano nelle case o dove si trovano per avvicinarsi al "focolare" dello schermo televisivo domestico e seguire la tanto amata telenovela. Si, la telenovela...che, per quanto se ne dica, è decisamente molto ma molto migliore dello squallore di quelle italiane, telenovelas o fiction che siano. Tutto si ferma...
Ma la vera telenovela é comunque la gente vera, si sentono storie umane di qualsiasi tipo: famiglie allargate, figli sparsi, matrimoni ripetuti, ricongiungimenti, casini...risate e panta rei...tutto scorre, e scorre questo grande fiume della vita, qui in particolare. È questa la grande telenovela!
Tutto può comunque sembrare strano, visto che il Brasile è il Paese più cattolico al mondo...eppure tutto "è romanzo".

You Might Also Like

0 commenti

Subscribe